News/Eventi

La Buttiga F.C.
14 March 2019

La storia parla chiaro: 28 goal in 4 partite.

Numeri di altissimo livello, se non fosse che i goal in questione sono stati subiti e non segnati.

Goal piovuti in dosi massicce, paragonabili alla quantità di luppoli utilizzati da alcuni birrifici per produrre una nuova birra.

Davanti a numeri del genere, chiunque farebbe bene ad affermare che no, la società calcistica Buttiga F.C. appena fondata non ha certo un futuro roseo nel mondo del pallone.

Il motivo però è un altro: qui non si parla solo di calcio giocato, perché le vere protagoniste sono le birre.

Quello che La Buttiga F.C. sta affrontando è infatti un esperimento sociale, già testato a Cenapzia, una piccola cittadina a nord della Siberia e a Pa Zae Cin, regione situata nel nord est della Cina e consiste nell’iscrivere una squadra di professionisti del bere a un campionato qualsiasi (che sappiano giocare a calcio non è fondamentale; basta che conoscano alcune regole), per vedere quanto si possono spingere in termini di birre bevute prima, durante e dopo ogni partita.

Ecco che poco importano i risultati quindi, se è la scienza a entrare in campo e ci sono uomini veri pronti al sacrificio, disposti a tutto pur di provare a fare goal davanti a una porta perfettamente fuori fuoco.

Un dream team molto più dream che team, ma se tutti i campionati includessero la birra, potete stare certi che durante alcune serate infrasettimanali, per le strade di Piacenza si sentirebbe riecheggiare una splendida esecuzione musicale, nota a molti come inno della Champions League.